Istituto Comprensivo Statale "G. Murari"

Valeggio sul Mincio - VR -

I bambini prendono coscienza del proprio corpo, utilizzandolo fin dalla nascita come strumento di conoscenza di sé nel mondo. Muoversi è il primo fattore di apprendimento: cercare, scoprire, giocare, saltare, correre a scuola è fonte di benessere e di equilibrio psico-fisico.

L’azione del corpo fa vivere emozioni e sensazioni piacevoli, di rilassamento e di tensione, ma anche la soddisfazione del controllo dei gesti, nel coordinamento con gli altri; consente di sperimentare potenzialità e limiti della propria fisicità, sviluppando nel contempo la consapevolezza dei rischi di movimenti incontrollati.

I bambini giocano con il loro corpo, comunicano, si esprimono con la mimica, si travestono, si mettono alla prova, anche in questi modi percepiscono la completezza del proprio sé, consolidando autonomia e sicurezza emotiva. Il corpo ha potenzialità espressive e comunicative che si realizzano in un linguaggio caratterizzato da una propria struttura e da regole che il bambino impara a conoscere attraverso specifici percorsi di apprendimento.

 

Nel primo ciclo l’educazione fisica promuove la conoscenza di sé e delle proprie potenzialità nella costante relazione con l’ambiente, gli altri, gli oggetti. Contribuisce, inoltre, alla formazione della personalità dell’alunno attraverso la conoscenza e la consapevolezza della propria identità corporea, nonché del continuo bisogno di movimento come cura costante della propria persona e del proprio benessere.

Le attività motorie e sportive forniscono agli alunni le occasioni per riflettere sui cambiamenti del proprio corpo, per accettarli e viverli serenamente come espressione della crescita e del processo di maturazione di ogni persona; offrono altresì occasioni per riflettere sulle valenze che l’immagine di sé assume nel confronto col gruppo dei pari.

L’educazione motoria è quindi l’occasione per promuovere esperienze cognitive, sociali, culturali e affettive. Attraverso il movimento, con il quale si realizza una vastissima gamma di gesti che vanno dalla mimica del volto, alla danza, alle più svariate prestazioni sportive, l’alunno potrà conoscere il suo corpo ed esplorare lo spazio, comunicare e relazionarsi con gli altri in modo adeguato ed efficace.

 

Dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infazia e del primo ciclo di istruzione

L'Istituto ha progettato molteplici iniziative rivolte agli studenti. Alcune di esse sono rivolte agli alunni di tutti gli ordini di scuola, altre sono specifiche per i singoli gruppi di studenti.

 

Progetti d'Istituto

Gioco sport salute premessa  
Gioco sport salute

 

Progetti rivolti agli alunni delle scuole dell'infanzia

Attività motoria  
Psicomotricità
Tutti in moto

 

 Progetti rivolti agli alunni della scuola primaria

Atletica  
Corpo e mente in movimento
Giocastradando
Minivolley 
Pinocchio in bicicletta
Più sport@scuola 
Taekwondo

 

Progetti rivolti agli alunni di scuola primaria e scuola secondaria di I grado

Rugby  
Scacchi  
Tennis tavolo  
Vela  

 

Progetti rivolti agli alunni di  scuola secondaria di I grado

Atletica leggera  
Avviamento alla pratica sportiva